sabato 27 ottobre, ore 21:00 - Sala suffredini

Lucinda + The Becky Carmichael Fan Club

Cortometraggi fuori concorso

LUCINDA

di Alberto Bambini

Il cortometraggio racconta la storia di Lucinda, una ragazza adolescente che dopo la morte della madre causata da un esorcismo vive con il padre sagrestano di una piccola chiesa di montagna. Durante una messa, Lucinda inizierà ad avere delle visioni terrificanti che la porteranno a dubitare della sua fede. Inizierà a aver paura e a essere attaccata anche violentemente da tutto ciò in cui ha sempre avuto fede. Il padre cercherà di aiutarla lottando anch’esso con i suoi incubi passati che si ripresenteranno più forti e reali che mai.

alberto bambini

Ciao Alberto, come si svolge la tua vita?
Nel quotidiano vivo una vita normalissima, sono sposato ho un figlio di 13 anni e lavoro in una grande azienda della piana Lucchese. Faccio i turni e questa è una grande cosa perché mi permette di avere abbastanza tempo libero da dedicare alle mie “follie”!
Ricordi il tuo primo incubo?
Me lo ricordo come fosse ora…avrò avuto nove o dieci anni, solo nel mio letto al buio mi venne in mente il momento in cui sarebbero morti i miei genitori…piansi tutta la notte da solo… Purtroppo nel caso di mio padre l’incubo si materializzò pochi anni dopo…
Quali erano i tuoi “mostri” da bambino?
Mi ricordo che mi divertivo a inventarne ogni tanto di nuovi! A volte era un uomo con un vestito nero e la faccia da corvo, a volte una strega che abitava nel sottoscala…ma non avevo paura, ero io a inventarli, erano quasi miei amici! Quello era piuttosto un modo per esorcizzare la paura!
Quando è avvenuta la scoperta dell’horror, o il primo film visto?
Credo Profondo Rosso di Dario Argento, ma non mi colpì particolarmente. Essendo profondamente religioso il film che più mi ha segnato fu l’ Esorcista. Ricordo che dopo averlo visto in tv non dormii per un mese! E credo tutt’ora che sia il più bel film che ho visto in assoluto!
Cosa ti piace di questo genere?
Mi piace l’idea di poter gestire come ho detto prima un sentimento così violento come la paura. Mi piace il fatto di provocare sensazioni anche violente e mi piace il fatto di potermi spingere a fondo dentro l’animo delle persone. in un certo senso giocando con i loro sentimenti.
Il tuo approccio al video e alla produzione video come è avvenuta?
Dopo aver fatto per anni musica, producendo e scrivendo canzoni anche di ottimo livello ho sentito il bisogno di ritornare agli inizi, quando per gioco passavo interi pomeriggi a fantasticare storie e film nella mia mente. Esattamente! Mentre facevo lunghe corse in bici pensavo ai titoli di un film e poi iniziavo a “vederlo” nella mia testa, e duravano proprio un ora e mezza / due ore!

THE BECKY CARMICHAEL FAN CLUB

di Andrew J.D. Robinson

Dopo aver ricevuto una infinità di richieste di amicizia da perfetti sconosciuti, Becky si rende conto che deve essere accaduto qualcosa di strano a lei e alla sua identità online, ma non riesce a capire di cosa possa trattarsi.  Un thriller drammatico e un racconto per mettere in guardia  nell’era digitale. 

ANDREW J.D. RObinson

Ciao Andrew, ti va di parlarci un po’ della tua visione del cinema?
The most endearing approaches to storytelling are subversive films that blur the line between painting from the subconscious while keeping grounded in human tragedy. We as people are born dreamers and horror/fantastic cinema is a boundless form where we can express, exercise, and exorcise ourselves more totally and honestly than conventional genre-specific storytelling.
Sappiamo che sei il fondatore del festival online 15 Second Horror Film Challenge, di cosa si tratta?
Il 15 Second Horror Film Challenge è un concorso cinematografico internazionale dove una giuria composta da personaggi famosi decide i migliori film! A parte alcune gratifiche come la possibilità di essere condivisi su popolari canali youtube come quello di TromaMovies e la proiezione dei migliori film in festival sparsi per il mondo,  15 Second Horror Film Challenge è un esercizio che incoraggia chiunque a mettersi alla prova. Al momento stiamo accettando le iscrizioni GRATUITE alla nostra quarta edizione. Visitate la nostra pagina e provate a spaventarci in 15 secondi! http://15secondhorror.ca

Chiudi il menu